Noticias

12 Maggio 2020

La lotta contro HLB si intensifica all’inizio della campagna degli agrumi

La lotta contro La HLB non dà tregua e nel bel mezzo della stagione agrumicola vengono ancora effettuati controlli su per evitare che questa pericolosa malattia si manifesti nella regione. Durante il La settimana scorsa, il sistema di controllo integrato di Tucumán e Catamarca ha effettuato 14 azioni, compresa l’interdizione di 88 bidoni di pompelmo, 174 scatole da 15 kg di limone, 1.200 vassoi di plastica, 100 sacchetti da 20 kg di arance e 350 sacchi da 20 kg di limoni. Nell’ambito dei lavori in tra l’Associazione Fitosanitaria dell’Argentina nordoccidentale (Afinoa), la Servizio nazionale per la salute e la qualità agroalimentare (Senasa) e i governi delle province agrumicole continuano ad essere svolte in tutta la regione diversi controlli, sia a postazioni fisse che mobili.

Al palo Lo zoo di Las Cejas è stato vietato 88 bidoni da 350 kg con pompelmo, con detriti di piante, così gli 88 bidoni di legno sono stati distrutti e i la frutta in altri bidoni, destinati al ritrattamento. Allo stand di La Florida ha effettuato il divieto di 100 sacchi da 20 kg di arance e 350 sacchi da 20 kg con incongruenze nella documentazione. A Los Mistoles hanno sequestrato alcune piccole spedizioni di frutta.

Alla stazione fluviale Vassoi e cassette di frutta Huacra sono stati sequestrati e 1.200 vassoi di plastica sporchi con resti vegetali che trasportano pomodori, e li ha mandati all’origine. Per quanto riguarda le pattuglie mobili, il i prossimi lavori:

– divieto di 174 15 kg di casse di legno con limone da 15 kg, senza documentazione che provi la origine del frutto.

– divieto di 88 cestini da circa 350 kg con pompelmo, con resti vegetali. Lavoro congiunto del pattuglie mobili con gli ispettori della barriera.

– La confisca, distruzione degli 88 bidoni di legno e trasferimento della frutta in altri bidoni con destinazione per il ritrattamento. Le pattuglie mobili lavorano insieme al ispettori delle barriere.

– custodia e che accompagnano il ritrattamento degli 88 bidoni di pompelmo. Lavoro congiunto del pattuglie mobili con personale del Senasa.

– si è tenuta il il funzionamento di controllo del protocollo sanitario di Acnoa nelle aziende agricole e nelle case di imballaggio la zona di Tafi Viejo e Los Nogales. Lavoro congiunto tra le pattuglie cellulari, Uatre, il Ministero dello Sviluppo Produttivo e Afinoa.

Nella stessa settimana, a Salta e Jujuy, il Sistema di Controllo Integrato ha effettuato 14 segnalazioni, che hanno prodotto un totale di 16.366 kg di frutta fresca sequestrata.

Notizie pubblicate in La red de campo Chacra

Apparizioni multimediali, Notizie

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *